SCIAMANI E BURIATI - Programma del viaggio   NEW

1° giorno: Ulaan Baatar - Arrivo all’aereoporto / stazione dei treni, dove si è accolti dalla nostra guida. Trasferimento e sistemazione in Hotel 3***. Visita al monastero lamaista di Gandan, "luogo dello spirito". Visita al Museo di Storia Naturale in cui sono esposti gli scheletri fossili dei giganteschi dinosauri del Gobi. Serata libera. BL

2° giorno: Ulaanbaatar–Chinggisiin Khuree (100 km circa A/R) – Partenza su strada asfaltata verso nord-est, sosta presso il mausoleo-museo del Chinggisiin Khuree. Cena e pernottamento in campo turistico. BLD

3° giorno: Chinggisiin Khuree–Binder sum (330 km. circa) – Partenza verso Binder, su piste sterrate, con sosta e pranzo in guanz (tipica trattoria mongola) a Omnodelger. Attraverso paesaggi grandiosi, come la steppa di Shar Tal (Steppa gialla) e la valle di Khorkh, si raggiunge il grande altare sciamanico di Binder Ovoo. Prosecuzione e arrivo al villaggio di Binder sum, abitato dalle etnie dei mongoli Khalkha e Buriati. Cena e pernottamento in campo turistico. BLD

4°-5° giorno: Binder –  Dopo colazione, visita al colle di Deluun Boldog, dov'è nato Temujin, divenuto poi imperatore col titolo di Gengis Khan "Sovrano universale". Visita al luogo in cui, nel 1206, una grande assemblea tribale lo elesse imperatore. Escursione lungo la bellissima valle del Onon gol, fino al sito di Bor Bulag, ritenuto il sepolcro dei mille guerrieri sacrificati dopo le esequie dell’imperatore, per garantire il segreto sulla sua tomba. Visita ad una famiglia nomade nella steppa. Secondo disponibilità incontro con uno sciamano buriato (boo) o con una sciamana (Udgan) Il secondo giorno si è accolti come graditi ospiti a pranzo presso una famiglia di etnia mista (Khalkha e Buriata), con degustazione di buuz e khushuur (tipici piatti mongoli). Cerimonia sciamanica pomeridiano/serale lungo le rive del fiume Onon, uno dei tre fiumi sacri della Mongolia. Possibilità di escursione a cavallo e di pesca. Cena e pernottamento in campo turistico. BLD   

6° giorno: Binder-Khokh nuur (198 km. circa) – Partenza verso Khokh nuur (lago azzurro), sulle cui rive Temujin venne eletto "capo di tutti i popoli che vivono nelle tende". Lungo il tragitto sosta a Rashaan Khad, famoso sito di interesse archelogico ed etnoantropologico. Arrivo al lago e pernottamento in capo turistico.  BLD

7° giorno: Khokh nuur-Ulaanbaatar (224 km. circa) – Rientro nella capitale via Baganuur. Arrivo e sistemazione in Hotel 3*** del centro città. Visita allo spaccio della Gobi Cashmere, produttrice del più rinomato e costoso cashmere al mondo. Se disponibile, incontro-colloquio con una Udgan (sciamana di etnia Khalkha; parlante inglese). Serata libera. BLD

8° giorno: Ulaan Baatar Visita al suggestivo Museo Storico, in cui sono esposte interessanti testimonianze archeologiche ed etnologiche sulle civiltà Altaico-Siberiane e i primi Imperi delle steppe (Xiongnù-Hunnu, Turchi, Mongoli). Visita al Monastero-museo del Choijin Lama, in cui si possono ammirare le antiche maschere della danza Tsam e le raffigurazioni degli Inferni di ghiaccio e di fuoco. Tempo libero. Spettacolo folkloristico Tumen Enkh, con musiche, danze e canti melodici, canto di gola Hoomii, contorsionismo e danza Tsam, simbolizzante le diverse divinità del buddismo lamaista (ore 18-19). Cena dell’arrivederci in un tipico ristorante cittadino. BLD

9° giorno: Ulaan Baatar . Trasferimento all’aereoporto / stazione dei treni e partenza per l’Italia.

 

         

NOTE

 

*        Prezzo tutto incluso:

                                                    

 

Il prezzo include:

1)   trasporti interni con fuoristrada, autista, benzina e guida turistica in lingua italiana, francese o inglese;

2)   trattamento completo di vitto e alloggio, con pernottamenti in hotel nelle città e in comode ger turistiche o in campo autonomo (tenda) nella steppa;

3)    addetto ai pasti nei soli campi autonomi (tenda).

4)   servizio pasti in hotel, ristoranti, campi turistici, guanz (trattorie mongole) o gestiti dall’organizzazione secondo programma quotidiano;      

5)   ingresso ai  musei, monasteri e parchi nazionali previsti nel programma;

6)   trasferimenti da e per l'aeroporto;

7)   Supplemento a persona: 150 euro per la sistemazione in camera singola negli hotel; 300 euro in coppia o da soli nelle ger (solo per gruppi). Tale opzione è subordinata alla disponibilità o meno di posto nei campi turistici, per cui non può essere garantita ovunque.

8)   Supplemento per alimentazione vegetariana: 150 euro.

 

N.B.: la scelta di ristoranti e hotel nella capitale, nonché degli hotel locali e dei campi turistici spetta unicamente all'organizzazione. Per gli hotel ad Ulaanbaatar sono ovviamente disponibili scelte diverse, con supplemento di prezzo. Nella capitale la ns scelta dell'hotel (minimo ***) si basa sulla sua posizione centrale, per offrire più libertà di movimento in autonomia ed una maggiore sicurezza nelle ore serali e notturne.

Hotel centrale economico: MIAMI HOTEL, SPRING HOTEL, DIPLOMAT HOTEL

A richiesta con supplemento:

Hotel centrale 4-5 *: BAYANGOL HOTEL, ULAABAATAR HOTEL, 

CORPORATE HOTEL 

 

 Il prezzo non include: trasporti internazionali aerei o ferroviari per/da UB, assicurazione viaggio/bagaglio, visto e tasse aeroportuali, noleggio cavalli e cammelli, bibite e bevande alcoliche e non alcoliche, mance e spese personali; tutto quanto non indicato alla voce "Il prezzo include".  

 

* A titolo di prenotazione e conferma del viaggio è necessario effettuare un anticipo del 20 % almeno tre mesi prima della partenza (bonifico bancario); saldo 60 giorni prima della partenza

 

NB: In caso di rinuncia al tour entro il 15° giorno precedente la partenza dall’Italia, le somme versate a Mongoliadventure saranno interamente rimborsate. Oltre tale termine e fino al giorno della partenza compreso, a parziale rimborso del personale già prenotato e degli altri impegni, verrà trattenuta la somma corrispondente al 15% dell’intero costo del tour. Nulla sarà dovuto in caso di cancellazione parziale o totale del tour  dal giorno di arrivo a Ulaanbaatar in poi. 

 

* E’ responsabilità del viaggiatore premunirsi prima della partenza di adeguate polizze di assicurazione viaggio e di assicurazione sanitaria e infortuni, che prevedano la copertura delle spese in caso di eventuale rientro di emergenza, con e senza accompagnatoria medico-infermieristica.

 

* L’organizzazione si riserva il diritto di apportare al sopraindicato programma tutte le modifiche necessarie a garantire la sicurezza e la buona riuscita del viaggio, tenuto conto delle condizioni variabili delle piste, dei guadi sui fiumi, dello stato dei ponti e delle condizioni sanitarie ed atmosferiche.

 

N.B. Per i campi autonomi in tenda o in caso di pernottamenti di emergenza viene fornita tutta l’attrezzatura da campeggio, ad esclusione del sacco a pelo personale.